venerdì 3 dicembre 2010

take away baracchino

Dato che M. in questo periodo sta facendo 4 lavori contemporaneamente (lo so, è pazzissimo!) non ha nemmeno il tempo per andare a pranzo e così tutti i giorni devo preparargli il "baracchino" che poi può scaldare nel microonde!
Dopo circa 10 torte salate ho iniziato a notare che si stava trasformando in una quiche, e così ho pensato di diversificare un po'... quindi ecco un ottimo Tortino di Zucchine e Ricotta, una ricetta del mitico Francesco82:
Ingredienti:
  • 4 uova
  • 4 zucchine (io 5)
  • 250 gr di ricotta
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • sale, pepe, dado (io dado bimby) e olio
Per prima cosa ho lavato le zucchine e le ho tagliate a tocchetti, poi le ho saltate in padella con 2 cucchiai di olio e un cucchiaino di dado Bimby (o un dado normale).
Poi ho mescolato la ricotta con le uova e il parmigiano, un pizzico di sale e pepe, e infine ho aggiunto le zucchine ancora calde.
Una bella mescolata, poi ho messo il composto in una teglia su carta da forno e ho cotto per 45 minuti a 180 gradi... una vera delizia da gustare calda o fredda!
Notare i pezzettoni di zucchina e la sofficità della ricotta ... mmm!
Non contenta, ho preparato anche uno sformatino di cavolfiore light che mi è piaciuto molto, andrebbe fatto con la besciamella ma così rimane molto più leggero, la ricetta è di Petiteètoile.
Ingredienti:
  • un cavolfiore
  • circa 60 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 o 2 bicchieri di latte
  • una noce di burro
  • sale, pepe, olio e noce moscata se piace
  • un po' di pangrattato
Ho tagliato a pezzettoni il cavolfiore dopo averlo lavato e l'ho messo in padella con un cucchaio di olio. Dopo averlo fatto saltare per un paio di minuti ho aggiunto a poco a poco il latte, e l'ho cotto per circa 20 minuti fino a quando si è disfatto.
Ho spento il fuoco e ho aggiunto la noce di burro, il parmigiano, il pizzico di sale e pepe e un pochino di noce moscata.
Dopo aver mescolato bene ho trasferito il composto in una teglia foderata di carta da forno, ricoprendo il tutto con uno strato di pangrattato e un filo di olio.
Si cuoce in forno a 170 gradi per circa mezz'ora.

Poi ho assaggiato entrambi i piatti, li ho divisi in pezzettoni e li ho surgelati ... così i pranzetti dell'amour per qualche giorno sono pronti!

Per la cena invece ho preparato una cremina di zucca e carote che è davvero deliziosa, ve la consiglio in queste fredde sere invernali perchè scalda ed è allegra con questo bel colore arancione!
Per farla metto nel Bimby un po' di zucca e un po' di carote a pezzi (a seconda della quantità dell'una e dell'altra il sapore finale viene più zuccoso o più carotoso, ma è buona comunque!), una spruzzata di ketchup, un cucchiaio di dado Bimby e faccio cuocere 20 minuti a velocità 1.
Dopodichè aggiungo 1 bicchiere di latte e un po' di ricotta (o philadelphia o formaggio tipo certosa) e faccio andare ancora 1 minutino a velocità 6.
Ecco fatto, più semplice di così! La ricetta originale è di bymbynasprint, la mia è una versione leggermente semplificata...

Per quanto riguarda il pancino ... cresce cresce! Lunedì inizio il corso pre-parto e colgo l'occasione per mandare un messaggio universale: se il tuo parto è stato tremendo, con 25 ore di travaglio poi finito in taglio cesareo, se ti hanno tagliuzzata tutta, se hai visto (e chiamato) tutti i santi del paradiso, ti prego: NON MI RACCONTARE IL TUO PARTO!
Già mi vedi con il pancione e sai che tra poco mi toccherà... perchè mi vuoi terrorizzare ???

5 commenti:

Ely ha detto...

mamma mia ti sei sbizzarrita eh??? splendide ricette e non ti racconto del mio parto perchè ogni parto è a se... ma una cosa te la dico è il momento più emozionante forte e stupendo della tua vita! questo lo credi? baci Ely

alesssia ha detto...

Ma come fai a lavorare, cucinare, fare tutte quelle scarpine e portare avanti la gravidanza?

Mamma mia quanta energia hai! Continua così!

Alessia

Alessandra ha detto...

Ciao Ale, non lo so nemmeno io, ho la fortuna di stare bene e poi non potrei fare in nessun altro modo, sono fatta così!
E poi senti chi parla, non ci vediamo da un po' ma anche tu all'uni facevi mille mila cose contemporaneamente, e non credo che tu sia cambiata!
Ely eh sì che ci credo e al momento vivo 2 emozioni contemporaneamente: non vedo l'ora che sia il momento e ho fifa che arrivi! Tutto normale vero? Baci!

agofollia ha detto...

Io sono sicura che quella simpatia che ti ha raccontato del parto era sotto l'effetto di qualche sostanza stronzafacente...lasciala perdere!!!!!!!!

Indipendentemente dal parto che farai...fidati, ti assicuro che dimenticherai tutto nel momento in cui ti metteranno il ranocchio viscidino (zoe era viscidina!!!) che strilla sulla pancia!!! E poi la cosa piu' bella è sentire il loro calore sul tuo petto!!!!
E poi...sei giovine!!! I tessuti sono super elastici, vedrai, travaglio veloce e niente punti!! Me lo sento!!!

Alessandra ha detto...

Simo allora io mi fido eh! E ci conto! La tizia che mi ha raccontato questo era in piscina, e il tutto è successo mentre ci asciugavamo i capelli. A parte che anche lei era incinta (e quindi, se il parto è stato così tremendo, perchè lo vuoi fare di nuovo!?) e poi ... ma chi gliel'ha chiesto!
Ci si vede questo week end? Ci sono un po' di news sul lavoro di Marco da raccontarvi e poi così ci facciamo 2 chiacchere noi!