martedì 21 dicembre 2010

pulcinonews

Ieri abbiamo fatto l'ultima ecografia e così abbiamo guardato per bene il pulcino ... e abbiamo scoperto che altro che pulcino, è quasi un galletto!
La dottoressa ci ha detto "complimenti sarà un bel bimbone!" e ci ha dato le previsioni per la nascita : 3,7 kg e 54 cm ... già perchè il pulcino pare che abbia le gambe lunghe lunghe e che sia bello robustino.... aiuuuuuuuto!
Speriamo che siano un po' esagerate queste misure ... finora ci avevano sempre detto che era un bimbo minuto... e io tutto sommato ero contenta così!
Pare che vada tutto bene, che abbia tutto al posto giusto e che sia già in posizione di lancio con la testina in basso ... infatti non abbiamo potuto vedere il visino dall'ecografia perchè è rivolto verso la mia schiena (e non ci hanno nemmeno potuto confermare che è un maschietto per lo stesso motivo!).
E poi...ieri sera al corso preparto abbiamo fatto il giro delle sale travaglio/parto all'ospedale ... a parte che sembra una palestra con tanto di anelli, tappetone, vasca, sgabelli dalle forme inquietanti e poi faceva un caldo bestiale ... noi eravamo in 20 panciute + mariti/fidanzati/compagni tutti schiacciati! L'ostetrica ha cercato di spaventare gli uomini raccontando bene bene come funziona il tutto e a cosa serve questo e quello .... conclusione: M. ne è uscito tutto felice dicendo "dai che lo facciamo questo pupo!" e io ne sono uscita leggermente terrorizzata (ma anche consapevole che sarà un momento unico e pazzesco!) ... e infatti stanotte ho sognato il parto ... inutile dire che mi sono svegliata tutta sudata!
Ma piano piano... non vedo l'ora di conoscerlo questo bimbo!

3 commenti:

Mysa ha detto...

Dai Ale.. che quelli grossi si spingono meglio di quelli piccoli!!!
Sembra assurdo ma è così un bambino di 2 - 2,5 Kg durante la contrazione del parto non collabora spingendosi un bimbo grande sente la "stretta" e si sposta da solo, ne ho visti tanti di parti e ti assicuro che i grandi escono meglio dei piccoli. Poi un consiglio per la mamma.. non sentire tutte le cavolate che ti dicono ricordati solo di mantenere la calma in quei momenti, li ci sarà euforia, dolore, paura ecc.. ma tu fregatene di tutto e se senti il dolore combattilo con il respiro è l'unica arma che hai, durante le contrazioni preparatorie in cui probabilmente starai a letto con il monitoraggio trovati una posizione comoda ma mi raccomando ricordati di respirare in modo tranquillo e ritmato, no come si vede nei film a spegni la candela no così non va bene! Respiri lunghi e profondi. E al momento del parto l ostetrica che ci ha insegnato diceva sempre BOCCA CHIUSA MENTO SUL PETTO E SPINGERE COME PER FARE LA POPO! e poi tra una spinta e l'altra ricordati di respirare!

Il momento sembra chissà quanto lungo perchè uno ci mette l'ansia l'attesa la paura, se togli tutto ciò si riduce in una attesa accompagnata da tre belle spinte e il pulcino.. ops il galletto a questo punto verrà fuori tutto da solo pronto ad attaccarsi subito al seno della mamma. Ah mi raccomando io sono un promotore dell'allattamento al seno, qualsiasi dubbio chiedi e ti do tutto le indicazioni utili per risolvere i comuni problemi.
Ricordati, sono cavolate le frasi del tipo, non ho latte, non si vuole attaccare, o non sono capace. Ti dico io al seno si attaccano anche bambini le cui mamme non li hanno partoriti (vedi ex balie) e non dico cavolate. C'è una tecnica e un modo per ogni situazione. Resto in attesa ma quanto manca al lieto evento???

Ely ha detto...

che meraviglia!!!!!! sono i momenti più belli anche se dolorosi :-))) baci Ely

Alessandra ha detto...

grazie Ely!
Mysa...mi ci vogliono questi incoraggiamenti! In effetti al corso preparto ci hanno proprio detto quello che dici tu, di concentrarsi sul respiro e restare il più tranquille e rilassate possibile ... e per quanto riguarda l'allattamento al seno anche le ostetriche sono molto propense, io dal canto mio sto leggendo "un dono per tutta la vita" di C.Gonzales ed in effetti sfata molti falsi miti di cui le mamme degli anni 80-90 sono superconvinte (tipo non ho latte, non è buono ecc ecc)!
Sono sicura che al momento giusto tirerò fuori la grinta necessaria e lo sforniamo questo pulcino!
La presunta ddp è il 12 febbraio... quindi ormai manca 1 mesetto e mezzo...non vedo l'ora essere a casa (sto lavorando l'8° mese) per poter fare gli esercizi di streching del perineo, per preparare la valigia e finire di sistemare il nido per il pulcino!