domenica 18 novembre 2012

{tutorial} Guida all'uso della Pasta Madre per principanti

Se ti hanno parlato di pasta madre e la tua faccia è stata questa O_o
Se te ne hanno passato un pezzo e hai domandato: e dov'è la pasta figlia?
Se hai paura che questo blob ti invada la cucina

questa piccola guida all'uso della Pasta Madre per principianti fa per te!
Ecco ciò che devi sapere:


  • La PM vive in frigo in un barattolo di vetro (no plastica), nel ripiano basso (cioè dove è meno freddo) e con il tappo solo appoggiato sopra (non chiuso)
  • 2 volte alla settimana si fa il rinfresco e cioè:
    1. Si tira fuori la PM dal frigo e si lascia ambientare una mezz’oretta
    2. Si pesa la PM (supponiamo che pesi 100 gr), si aggiunge la metà del peso di acqua a temperatura ambiente (nell’es 50 gr) e si scioglie la pm. Si aggiunge lo stesso peso di farina 0 (nell’es 100gr). Meglio la farina 0 della 00. Si impasta fino ad ottenere un panetto.
    3. Si mette al riparo da correnti d’aria (tipo nel forno spento va benissimo) e si lascia lievitare per 3 orette circa, in questo tempo avviene il raddoppio (o anche di più).
    4. Passato questo tempo si può prelevare la parte che serve per panificare, e il restante si rimette nel barattolo in frigo.
Se non si ha tempo e si fa il rinfresco con meno frequenza, ovviamente la pm sarà meno arzilla e lieviterà più lentamente, per ridarle forza basta fare rinfreschi più ravvicinati o al limite aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero di canna o di malto d’orzo mentre si fa il rinfresco.

Qui troverai qualche ricetta collaudata da me, esistono 2 tipi di ricette: quelle lunghe (che richiedono lievitazioni lunghe, tipo 6 ore o più) e quelle veloci (ossia che richiedono poca o nessuna lievitazione e che servono ad esempio per smaltire la PM in eccesso), tutte comunque partono da cioè che abbiamo ottenuto al punto 4.
E ora qualche esempio....

2 commenti:

Monica Foglia ha detto...

...ma il ripiano + basso non è quello + freddo?? O_O

Alessandra ha detto...

uhm ora mi fai venire il dubbio! ma nel mio frigo no...però forse avrei fatto meglio a scrivere che va messa vicino al ripiano della verdura/frutta. grazie per avermelo fatto notare!