lunedì 10 gennaio 2011

neveeeee....

...eccoci di ritorno dopo 4 giorni passati in montagna! Purtoppo M. ha potuto sciare un solo giorno perchè tutti gli altri ha sempre sempre sempre nevicato... ecco quello che vedevamo dalla finestra della mansarda:
Tanta tanta neve! Io non potendo andare a sciare per ovvie ragioni mi sono goduta un po' di riposo e il calduccio della casa, ma abbiamo fatto anche qualche bel giretto sotto la neve!
Oggi è il mio penultimo giorno di lavoro, ufficialmente da mercoledì sarò in maternità...eh sì dopo aver lavorato tutto l'ottavo mese ormai mi cacciano, non posso proprio più continuare a stare in ufficio... devo dire che da una parte ne sono molto felice perchè finalmente posso dedicarmi con calma a preparare le cose per il pulcino (valigia quasi fatta, quasi!) e anche a riposarmi un pochino, dall'altra già so che un po' il lavoro mi mancherà perchè tutto sommato mi piace (lo so sono una voce fuori dal coro eheh!)
Per salutare i miei colleghi oggi ho portato una camionata di muffin al gusto panna e cioccolata, questo è ciò che rimane dopo il primo assalto (erano 2 strati, ne è rimasto uno!)
E ieri, già che avevo il forno acceso per i muffins, ho fatto una cosa che so che a M. piace tantissimo, agnello al forno con le patate!
La ricetta è semplicissima (e il risultato buonissimo!), servono:
  • agnello a pezzi (io circa 600 gr)
  • patate (io 6 patate medie)
  • 1 cipolla
  • un po' di piselli
  • poca salsa di pomodoro (io ketchup)
  • parmigiano grattuggiato (io circa 100 gr)
  • sale, olio e acqua
Ho tagliato a tocchetti le patate dopo averle lavate e le ho mescolate in una teglia con la cipolla tagliata sottile, poi ho aggiunto un po' di pisellini surgelati, e poi ho messo i pezzi di agnello.
Ho dato una spruzzatina di ketchup sul tutto, poi ho messo abbondante parmigiano grattugiato e un bel giro di olio evo. Infine ho aggiunto acqua fino a metà teglia, e ho infornato in modalità ventilato a 200° per circa 1 h e 20 minuti ... risultato davvero buonissimo!

4 commenti:

Mysa ha detto...

ma sei un carro armato!!! e chi ti ferma a te! BRAVA!!! quanto manca? pochissimo immagino!! Brava Brava! Io se mai rimarrò incinta a un giorno e un secondo gia sto in maternità e rientrerò solo quando avrà almeno un anno di età!! capita una volta nella vita e chi s'è visto s'è visto! poi in ospedale non sarebbe un bel posto dove lavorare stando in maternità!

Alessandra ha detto...

hihi grazie! Bhè diciamo che ha i suoi pro e i suoi contro lavorare fino all'ultimo, ma di sicuro aiuta a farsi meno paranoie ... molte persone che stanno a casa da subito si fanno mille problemi e pensieri brutti perchè appunto hanno molto tempo ... io che ne ho sempre avuto poco finora l'ho vissuta proprio bene (avendo la fortuna di stare bene!)... certo che ora un po' di relax prima della nascita ci vuole!

Ely ha detto...

che ricette sfiziosissime Ale!!!!! e che spettacolo dalla mansarda... che bella la neve... baci Ely

Alessandra ha detto...

grazie Ely!